mercoledì 1 giugno 2011

ECCOMI

Sono ancora viva ehh! solo che ieri la connessione proprio non andava e oggi la prima cosa che ho fatto è stata collegarmi (sì mi sono alzata da 10 min lo ammetto)
Per primissima cosa volevo ringraziare tutte ma proprio tutte per i vostri pensieri e preghiere. Adesso mando un bacione virtuale a tutte, pronte? Eccolo............. smack (l'avete sentito vero?)
Io sto benino, anzi direi che a neanche una settimana dall'intervento sto anche troppo bene! Vedo miglioramenti giorno per giorno anche se a essere sinceri continuo a prendere l'antidolorifico......... a proposito ...... ma veramente danno roba forte in ospedale! Ricordo che mentre ero in sala operatoria, già tutta pronta, con l'ago in vena, le gambe aperte su quelle staffe da posizione ginecologica, vedo una che armeggia sulla mia mano dove è attaccato l'ago e mi fa: dai raccontami dei tuoi interventi passati e da lì 1 secondo ho iniziato a sentire la testa che girava da matti e allora le ho risposto con fare accusatorio: ma tu mi hai fatto qualcosa! e lei : nooooo, io ti ho fatto qualcosa? noooo e 1 secondo dopo arriva un altro tizio e intravedo che mi inietta qulcos'altro e l'assistente di fianco mi fa : ci vediamo dopo ! E da lì il nulla.
E io che mi ero preparata a fare pensieri positivi, perchè dicono che se pensi a qualcosa di bello ti svegli meglio, e invece niente, mi hanno battuta sul tempo :-(
E poi ricordo che per tutto il giorno avevo un sonno atroce, continuavo a dormire, aprivo gli occhi ogni tanto giusto per dare un po' di soddisfazione ai miei che erano lì, di quei primi 2 giorni ho ricordi davvero confusi. Avevo una flebo di morfina e quando provavo ad alzarmi mi girava tutto e dovevo ristendermi subito (si vede che non sono abituata a certe cose io), infatti, dopo qualche ora che ho finito la flebo ho iniziato a sentirmi più "vitale" e sono riuscita ad alzarmi. Insomma senza che vi racconti tutti i particolari veniamo al succo. L'intervento è andato benissimo a detta del dott. e ha detto che ha fatto proprio un bel lavoro. Avevo tantissime aderenze, era tutto appiccicato e oltre alle cisti endometriosiche, avevo anche altri focolai sparsi in giro, quindi ora sono tutta bella pulita, potrei dire, come una donna normale.
Ho avuto modo di conoscere altre ragazze come me in lotta con l'endometriosi, chi alla ricerca di un figlio con altre fivet (fallite) alle spalle, chi ci aveva già rinunciato vista l'età e era già passata all'adozione (e vi assicuro che aveva una luce negli occhi quando parlata del suo piccolo adottato che mi ha fatto sciogliere), chi invece stava semplicemente vivendo l'inizio di una storia d'amore (forse sta volta con l'uomo giusto) e insomma ho conosciuto donne fantastiche, donne che non si arrendono, ognuna a modo suo, in cerca della felicità.
Per quel che mi riguarda abbiamo deciso con i dottori che per me niente enatone o pillola, ma di provare "naturalmente" almeno per i prossimi 3-4 mesi (visto anche che hanno detto che dalle loro casistiche le probabilità di una gravidanza è più alta nei mesi appena successivi all'intervento) e quindi direi che fino a dopo le ferie me la voglio vivere tranquilla e poi se non va vedremo il da farsi.
Un abbraccio a tutte dalla vostra "Esse pancia nuova" ( speriamo presto farcita) ;-)