mercoledì 25 maggio 2011

Saluti

-2
Non sono tanto partecipe ai vari blog in questi giorni perchè sono con la testa per aria, ma spero mi perdonerete.
Sto alternando momenti di tranquillita a momenti di puro panico. L'unica cosa positiva è che almeno tolto il dente tolto il dolore, non vedo l'ora che arrivi sabato così non ci penso più.
Domani penso di non riuscire a collegarmi, quindi passo già ai saluti.
Se tutto va bene ci sentiamo lunedì, ma so che venerdì sarete tutte con me, ognuna a modo suo. Grazie.

mercoledì 18 maggio 2011

aspettando il 27

Ringrazio tutte quelle che mi hanno incoraggiato in questi giorni, ma la verità è che io me la sto facendo sotto.
Questa volta proprio non ho le forze psico e fisiche, mi gira la testa quando ci penso, mi assale l'ansia, mi sento mancare il respiro....... non so capire perchè questa volta sia così, ma la sto vivendo malissimo, non è da me, ma sta volta non riesco ancora a trovare lo spirito giusto per affrontarlo. Ho paura.
Ho paura dell'intervento in sè, mi viene il nodo alla gola se nella mia testa mi immagino a quando mi intuberanno, anche solo a quando metteranno l'ago per le flebo, al catetere e così via.
Ma la cosa che più mi fa paura è come sarà l'esito, come andrà a finire. Ho una fottutissima paura che per qualche disegno divino le cose non vadano nel migliore dei modi, cioè non tanto per la pellaccia, ma ho paura per ..... diciamo l'icolumità del mio ovaio.
L'altro giorno ho fatto gli esami pre-ricovero e dall'eco è saltata fuori anche un'altra ciste, come se non bastassero quelle che c'erano già. E io ho paura. Per togliere le cisti devono tagliare anche le parti dell'ovaio dove sono collocate queste cisti e taglia di qua e taglia di là........mi vien da dire ma vaff !!!
Mamma mia che ansia. Spero nei prossimi giorni di trovare un po' di equilibrio e di tranquillità perchè se vado avanti così scoppio.
Ma la devo trovare dentro di me, devo chiudermi dentro me stessa, fare tutti i miei ragionamenti e solo prendendo le cose "di testa" e non "di cuore" ce la posso fare.
Scusate per il "piccolo" sfogo, la prossima volta spero di sentirmi un po' meglio e magari rileggendo le stronzate cose che ho scritto oggi, mi metterò a ridere di me stessa, ma oggi va così.

mercoledì 11 maggio 2011

27 maggio

Che giornate... che stress, mi sono beccata perfino il raffreddore e un mal di gola atroce, d'altronde a me succede sempre così quando devo affrontare "qualche problemone" : il mio corpo va in riserva di energie e di difese e allora me le becco tutte.
Ebbene ho la data ( e che Data!!!) : il 27 maggio mi operano (e io inizio a farmela sotto)
Ma torniamo un attimo indietro.
L'anno scorso dopo una serie di periodi di 3-4 mesi con la pillola perchè si formavano delle cisti (funzionali) a settembre rifaccio l'ennesima eco per vedere la situazione (avevo smesso la pillola a maggio, avevo fatto un'eco di controllo a giugno, ed era tutto ok) e insomma a settembre durante l'eco la gine fa la solita smorfia che mi fa capire che c'è qualcosa che non va anche sta volta.
Ma sta volta non era la solita ciste funzionale, che con la pillola era sempre andata via, ma sta volta, parole della gine : "ha l'aspetto di una ciste endometriosica"
E io che mi ero sempre "fatta coraggio" (per modo di dire) che tra tutte le sfighe che avevo, almeno mi ero risparmiata l'endometriosi. Ebbene eccomi servita: una bella ciste endometriosica.
Allora via su internet a cercare info su queste benedette cisti endometriosiche. E quello che ho trovato non mi è piaciuto tanto :-(
E poi via con gli esami del sangue (sballati logicamente) e da ottobre altro giro di pillola per vedere se erano veramente cisti endometriosiche o no (in teoria le cisti endo non si riassorbono con la pillola)
Bene, come avrete capito, le mie non si sono riassorbite, i valori sono sempre sballati e quindi 1+1=2
Da febbraio ero in lista per fare l'intervento per rimuovere queste cisti e ora mi hanno chiamata. Sarà il 27 maggio. Come data non mi piace tanto, anzi appena me l'hanno comunicato avrei voluto dire subito di no, ma la mia parte razionale è riuscita a mantenere il self-control e ho accettato (che tanto si fa sempre in tempo a rimandare) e ci ho pensato su davvero un bel po', ma alla fine ho accettato, e speriamo che sta volta vada meglio del 27 maggio di tanti anni fa ......... (ma questa ve la racconto un'altra volta)

venerdì 6 maggio 2011

Scontato?

Ma perchè la gente da per scontato che matrimonio = figli ?
Lo so che è una cosa trita e ritrita, ma non ci si abitua mai!
L'altro giorno al supermercato la tipa alla cassa mi fa : "Ciao, come stanno i tuoi bimbi?" E io là impalata che non sapevo cosa rispondere e stavo con due occhi così
al che deve aver capito di aver fatto una bella gaffe e mi fa : "Ah no dai ti ho scambiata per un'altra....." e sti cazz volevo risponderle io, ma ero lì impietrita e veramente le parole non mi uscivano, ho blaterato qualcosa, ma non so neanche bene cosa... e ieri ci risiamo, arriva un cliente in ufficio e mi fa : " e tu bimbi ? " e io di nuovo lì a bocca aperta ma senza spiccicare una parola con il cervello che continua in loop a ripetersi la stessa domanda : cheglidico/devotrovareunarisposta/machedico/devotrovareunarispostaurgente/aiutooo ... e poi: ma sei sposata vero? (e il mio cervello : questalasò/questalasò/questalasò) e io tutta sorridente : sì-sì e lui : " Ah, beh mio figlio che è del 78 ha già una figlia di 3 anni ( e il mio povero cervello ormai in fusione completa: ma vaff....... e me lo vieni a dire anche) e io allora : si beh è più vecchio di me (di 1 anno eh, no di chissà quanto) ma lui non lo sa e intanto l'ho zittito.. uff che fatica, ma perchè la gente non ti lascia soffrire in santa pace? Io credo che per tanta gente è così scontato e naturale fare figli che non ci pensano proprio e te le buttano là, ma fa un male cane, concretizzare a parole che NO, TU NON CE LI HAI I FIGLI